Ultime

DANNO BIOLOGICO INAIL E DANNO DIFERENZIALE

  I) La questione della inscindibilità dei titoli indennitari (danno biologico, “conseguenze patrimoniali”). A seguito dell’entrata in vigore del D. Leg.vo n. 38 del 23 febbraio 2000, che ha previsto l’erogazione da parte dell’Inail dell’indennizzo per il danno biologico, è sorto il problema – rilevante in sede di liquidazione e ripartizione tra Inail e danneggiato… Leggi tutto »

DIVORZIO BREVE – Avvocato esperto in separazioni e divorzi

Divorzio breve – avvocato esperto in Separazioni e divorzi Appena sarà pubblicato sulla gazzetta ufficiale, sarà legge il nuovo divorzio breve che prevede in caso di separazione consensuale non più tre anni per giungere al divorzio, ma sei mesi di separazione ininterrotta tra i coniugi per poter depositare atto di divorzio, anche in presenza di… Leggi tutto »

Avvocato esperto in successioni

testamento

La comunione ereditaria è un istituto che viene in essere nel momento in cui ad una persona sono chiamati a succedere più individui c.d. coeredi. Ad essa sono applicabili i principi sanciti in tema di comunione ordinaria (stante la contitolarità su beni indivisi), tuttavia, a differenza di quest’ultima la comunione ereditaria è composta non da… Leggi tutto »

Avvocato esperto in separazioni

putto morto

L’infedeltà di un coniuge giustifica l’addebito della separazione? Sovente nei procedimenti di separazione personale dei coniugi trova spazio la richiesta finalizzata ad ottenere la declaratoria di addebito in danno al coniuge ritenuto “responsabile” nella causazione della crisi coniugale. Al riguardo, occorre avere ben chiari quali sono i presupposti per una tale pronuncia poiché, spesso, la… Leggi tutto »

La responsabilità professionale dell’avvocato

resp avv

“Quando vinci una causa, non è perchè hai lavorato bene, ma è perchè il cliente aveva ragione….quando perdi, invece, è perchè il cliente aveva ragione, ma tu hai lavorato “male” ” (Cit.) La deontologia indica una serie di regole alle quali l’avvocato deve attenersi nei rapporti con i clienti, con gli altri avvocati e con… Leggi tutto »

Avvocato esperto in diritto societario – Scioglimento Sociatà Sas per mancanza pluralità soci

unnamed

L’art. 2272 cod. civ. elenca le cause che comportano lo scioglimento delle società di persone, che possono essere così riassunte: decorso del termine; conseguimento dell’oggetto sociale o sopravvenuta impossibilità di conseguirlo; volontà di tutti i soci nonché (fattispecie che qui interessa in relazione al caso trattato); mancanza della pluralità dei soci, se nel termine di… Leggi tutto »

Successione legittima del coniuge: il diritto d’uso e di abitazione.

eccebombo

 Cassazione civile Sezioni Unite, 27 febbraio 2013, n.4847. “In tema di successione legittima, spettano al coniuge superstite, in aggiunta alla quota attribuita dagli art. 581 e 582 c.c., i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano, di cui all’art. 540, comma 2, c.c., dovendo il… Leggi tutto »

Avvocato esperto in sfratti

affitto

Sfratto per morosità – quali i danni risarcibili da mancato rilascio dell’immobile? “Cassazione civile , 10 dicembre 2013, n.27614, sez. VI” Il locatore, anche per il tempo successivo al rilascio, ha diritto ad ottenere il risarcimento dei danni esclusivamente per il tempo necessario a ripristinare l’immobile in condizioni tali da poter essere nuovamente utilizzato. Con… Leggi tutto »

Ammissibilità o inammissibilità della prova testimoniale ex artt. 2722 e 2723 c.c.

Udienza

“L’inammissibilità della prova testimoniale, ai sensi degli artt. 2722 e 2723 cod. civ., derivando non da ragioni di ordine pubblico processuale, quanto dall’esigenza di tutelare interessi di natura privata, non può essere rilevata d’ufficio, ma deve essere eccepita dalla parte interessata, prima dell’ammissione del mezzo istruttorio; qualora, peraltro, nonostante l’eccezione d’inammissibilità, la prova sia stata… Leggi tutto »

Il mutuo a tasso agevolato al dipendente integra una retribuzione imponibile ai fini previdenziali?

euro currency

La questione affrontata dalla Corte di Cassazione con la sentenza del 17 luglio 2012, n.12244, si inserisce nell’alveo di un ampio dibattito che coinvolge dottrina e giurisprudenza circa la nozione di retribuzione imponibile ai fini previdenziali. In particolare, la pronuncia suindicata affronta la specifica questione dell’assoggettabilità a contribuzione dei benefici economici derivanti – per i… Leggi tutto »